RASSEGNA STAMPA

27 maggio 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore
Senza categoria

Terzo settore: via alla riforma

Scritto da: redazione

Mercoledì 25.05.2016 è stato approvato in via definitiva alla Camera il testo della legge di riforma del Terzo settore, che riordina gli aspetti definitori del sistema non profit in Italia, che negli anni, si è caratterizzato sempre di più per la varietà di specie e di normative. Il nuovo testo definisce Terzo settore «il complesso degli enti privati costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale e che, in attuazione del principio di sussidiarietà e in coerenza con i rispettivi statuti o atti costitutivi, promuovono e realizzano attività di interesse generale mediante forme di azione volontaria e gratuita o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi». Per espressa previsione normativa restano fuori dal Terzo settore: le formazioni e le associazioni politiche, i sindacati, le associazioni professionali e di ...

27 maggio 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

Decreto semplificazioni: il correttivo anche per i professionisti

Scritto da: redazione

Nel decreto correttivo alla delega fiscale sulla semplificazione degli adempimenti tributari, di cui dovrà discutere il Consiglio dei ministri la prossima settimana, vi sono anche una serie di misure per i professionisti (oltre a quelle previste per le imprese e per i privati, per le quali si veda la rassegna stampa di ieri, 26.05.2016). La più importante prevede un potenziamento della deducibilità delle spese di formazione, perché in esse saranno comprese anche i costi sostenuti per i viaggi e i trasporti. La modifica è stata fortemente voluta dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili (Cndcec). Attualmente, ricordiamo, tali spese hanno una deducibilità limitata al 75%, per un importo complessivamente non superiore al 2% dei compensi percepiti. Lo schema del decreto, quindi, punta a riconoscere la deducibilità anche alle spese sostenute dai professionisti per spostarsi e recarsi alle giornate ...

27 maggio 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco Oggi

Maxi ammortamento: deduzioni solo nel periodo di competenza

Scritto da: redazione

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto una norma che consente alle imprese e i lavoratori autonomi  di godere di una deduzione più elevata, ai fini Irpef ed Ires, delle quote di ammortamento/canoni di leasing per i beni strumentali nuovi (in proprietà o in leasing) acquistati dal 15.10.2015 al 31.12.2016. Possono usufruire del super ammortamento tutti i titolari di reddito d’impresa, e i lavoratori autonomi che svolgano arti o professioni anche in forma associata, inclusi i contribuenti minimi e coloro che rientrano nel “regime di vantaggio” per l’imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità, le stabili organizzazioni nel territorio dello Stato di soggetti non residenti, e gli enti non commerciali per quanto riguarda l’attività commerciale eventualmente esercitata. Sono esclusi invece coloro che utilizzano il regime forfetario,  e le imprese marittime che calcolano il reddito con il regime della “tonnage tax”. La Circolare ...

27 maggio 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco Oggi

Dichiarazione Irap 2016: on line i software

Scritto da: redazione

L'Agenzia delle Entrate ha reso disponibili sul proprio sito  le versioni 1.0.0, del 25 maggio, dei software di compilazione e controllo della dichiarazione IRAP 2016. Il software di compilazione del modello Irap 2016, consente , con la compilazione, di creare automaticamente il relativo file da inviare , mentre il software di controllo evidenzia   mediante messaggi di errore, le anomalie o le incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione (e nei relativi allegati) e le indicazioni fornite nelle specifiche tecniche . Inoltre una nuova tecnologia da la certezza c, di utilizzare sempre la versione più aggiornata del programma,  senza  installazione e  aggiornamenti successivi. I soggetti obbligati alla presentazione del modello Irap 2016  sono: persone fisiche, società semplici, società in nome collettivo e in accomandita semplice, nonché società e associazioni a esse equiparate (articolo 5 del Tuir), entro il 30 settembre ...