LAVORO » Previdenza e assistenza » Bando Inail

Bando ISI INAIL 2021: le domande al via il 2 maggio

2 Marzo 2022 in Speciali

INAIL ha pubblicato iil nuovo avviso per il BANDO ISI 2021 che prevede lo stanziamento di 274 milioni  con cui (in attuazione dell'art. 11, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e dell'art. 1, commi 862 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 )  finanzierà il prossimo anno i migliori  progetti aziendali per l'innalzamento dei livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro . 

Il precedente si è appena chiuso, con molto ritardo dovuto al COVID, con la pubblicazione degli elenchi provvisori dei progetti ammessi che ora devono inviare tutta la documentazione. 

L'istituto ha comunicato che le domande potranno essere presentate a partire dal  2 maggio e fino al 16 giugno 2022.

Vedi sotto il calendario completo.

Come di consueto, ma diversamente dall'eccezione dello scorso anno, quest'anno il bando è unico e i fondi sono suddivisi in 5 assi di intervento :

1. L’Asse 1 (Isi generalista) con risorse per 112,2 milioni, suddivisi in 107,2 milioni per progetti di investimento (asse 1.1) e cinque milioni per progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (asse 1.2).

2. L’Asse 2 (Isi Tematica) che puo contare su 40 milioni, destinati a progetti di riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi

3. L’Asse 3 (Isi Amianto) dispone di 74 milioni per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

4. L’Asse 4 (Isi Micro e Piccole imprese) ha a disposizione 10 milioni progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali (codice Ateco E38) e in quello del risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti (codice Ateco E39).

5. L’Asse 5 (Isi Agricoltura) mette, infine, a disposizione 37,5 milioni, di cui 20 finanziati dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, per progetti destinati alle micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, suddivisi in 27,5 milioni per la generalità delle imprese agricole (asse 5.1) e 10 milioni per i giovani agricoltori (under 40), organizzati anche in forma societaria (asse 5.2).

Bando ISI INAIL 2021: I 5 assi di intervento

Da segnalare in particolare  le seguenti novita:

 ASSE 1: tre tipologie di progetti di investimento finanziabili con l’asse 1.1, riguardanti : la riduzione del rischio incendio, la riduzione del rischio infortunistico e la riduzione del rischio radon. e cresce lo stanziamento per i fondi destinati all’adozione di modelli di organizzazione, gestione e controllo (Mog – asse 1.2),

 ASSE 2 : create due nuove tipologie di intervento per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (asse 2) 

ASSE 3 : incremento dei fondi per la bonifica dell’amianto (asse 3), ai quali potranno stavolta accedere anche le micro e piccole imprese agricole.

Va ricordato che INAIL finanzia per ogni progetto ammesso :

  • fino al 65% delle spese sostenute 
  • con un limite massimo di 130mila euro,

 sulla base dei parametri e degli importi minimi e massimi specificati dal bando per ciascun asse di intervento.

Si segnalano in particolare  le seguenti specificazioni:

non e' previsto alcun limite minimo di finanziamento per le imprese fino a cinquanta dipendenti che presentano progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilita' sociale di cui all'allegato (sub Asse 1.2);

ASSE  4 Per l'Asse 4, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potra' essere inferiore a 2.000,00 euro ne' superiore a 50.000,00 euro. 

ASSE 5 Per l'asse 5 il finanziamento e' concesso nella misura del

  • 40% per la generalita' delle imprese agricole (sub asse 5.1) 
  • 50% per giovani agricoltori (sub asse 5.2

e per ciascun progetto il finanziamento non potra' essere inferiore a 1.000,00 euro ne' superiore a 60.000,00 euro.

Modalita’ e tempistiche di presentazione della domanda.

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente in modalita' telematica, con successiva conferma,  attraverso l'apposita funzione, presente nella procedura per la compilazione della domanda on line, di upload/caricamento della documentazione come specificato negli avvisi regionali/provinciali. 

Sul sito www.inail.it – Accedi ai servizi online – le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consente, attraverso un percorso guidato, la compilazione e l'inoltro della domanda di finanziamento con le modalita' indicate negli avvisi regionali/provinciali. 

Bando ISI 2021: calendario date 2022 e contatti per informazioni

Gli avvisi regionali/provinciali con i relativi allegati sono pubblicati   anche sul sito internet dell'Inail, all'indirizzo www. Inail.it/attivita/ sicurezza/Bando ISI 2021 . 

Questo il calendario delle scadenze:

Calendario

Scadenze Isi 2021

Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda

2 maggio 2022

Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda

16 giugno 2022 entro le ore 18.00

Download codici identificativi

dal 23 giugno 2022

Regole tecniche per l'inoltro della domanda online e data di apertura dello sportello informatico

12 settembre 2022

Pubblicazione elenchi cronologici provvisori

Entro 14 giorni dall'apertura dello sportello informatico

Upload della documentazione
 (efficace nei confronti degli ammessi agli elenchi pena la decadenza della domanda)

Periodo di apertura della procedura
 comunicato con la pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori

Pubblicazione degli elenchi cronologici definitivi

Alla data comunicata contestualmente alla pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori

 Per informazioni ed assistenza sull' Avviso e' possibile fare riferimento al numero telefonico 06.6001 del Contact center Inail.

 E' anche possibile rivolgersi al servizio Inail risponde, nella sezione supporto del sito: www.inail.it .

Argomenti correlati

I commenti sono chiusi