Scadenza del 30 Novembre 2015

UNICO 2015 PF – Contribuenti non titolari di partita Iva e partecipanti a società interessate dagli Studi (1° Versamento entro il 6 luglio) – Versamento 6° rata

30 Novembre 2015 in Scadenze
SOGGETTI: Persone fisiche NON titolari di partita Iva tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali (UNICO PF), che partecipano ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR a società, associazioni e imprese soggette agli studi di settore e che hanno scelto il pagamento rateale delle imposte derivanti da UNICO ed hanno effettuato il primo versamento entro il 6 luglio.
ADEMPIMENTO: Versamento 6a ed ultima rata delle imposte derivanti da UNICO, con interessi dell’1,59%.
MODALITA’: Modello F24 (secondo le modalità previste dall’art. 11, comma 2, D.L. n. 66/2014 per i non titolari di partita IVA).
CODICI TRIBUTO:
4001 – Irpef Saldo
4033 – Irpef acconto – prima rata
1668 – Interessi pagamento dilazionato imposte erariali
3801 – Addizionale regionale all’Irpef
3805 – Interessi pagamento dilazionato tributi regionali
3844 – Addizionale comunale all’Irpef – Autotassazione – Saldo
3843 – Addizionale comunale all’Irpef – Autotassazione – Acconto
4200 – Acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata
1100 – Imposta sostitutiva su plusvalenza per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate
1683 – Contributo di solidarietà di cui all’art. 2, comma 2, D.L. n. 138/2011 determinato in sede di dichiarazione annuale dei redditi
4041 – Imposta sul valore degli immobili situati all’estero (IVIE), a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato – SALDO
4044 – Imposta sul valore degli immobili situati all’estero (IVIE), a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato – ACCONTO PRIMA RATA
4043 – Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero (IVAFE) – SALDO
4047 – Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero (IVAFE) – ACCONTO PRIMA RATA
4040 – Imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio
1840 – Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – (Cedolare secca) – ACCONTO PRIMA RATA
1842 – Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – (Cedolare secca) – SALDO

I commenti sono chiusi