PMI » Agevolazioni e Controllo PMI » Agevolazioni per le Piccole e Medie Imprese

Zone franche Lombardia: in Gazzetta l’elenco delle imprese ammesse ai benefici

23 Agosto 2019 in Notizie Fiscali

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficale 194 del 20 agosto 2019 il comunicato stampa relativo al decreto direttoriale 29 luglio 2019 del ministero dello Sviluppo economico che approva l'elenco delle microimprese localizzate nella zona franca dei comuni della Lombardia colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012. Le imprese ammesse alle agevolazioni incrementali sono quelle che hanno presentato le istanze di accesso entro il 30 giugno 2019.

In generale le agevolazioni consistono nella concessione di aiuti in favore di piccole e micro imprese situate nella Zf della Lombardia relativa ai centri storici o centri abitati dei comuni interessati dall’evento sismico del 2012 ovvero:

  • San Giacomo delle Segnate,
  • Quingentole,
  • San Giovanni del Dosso,
  • Quistello,
  • San Benedetto Po,
  • Moglia,
  • Gonzaga,
  • Poggio Rusco
  • Suzzara.

Le agevolazioni comprendono l'esenzione dal pagamento dell'imposta fino al 31 dicembre 2019 per:

  • le imposte dirette,
  • l’Irap
  • l’Imu.

Le agevolazioni sono fruite mediante riduzione dei versamenti da effettuarsi con il modello di pagamento F24, da presentare esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall'Agenzia delle entrate, pena lo scarto dell'operazione di versamento.

Si ricorda che le istanze di accesso al beneficio possono essere presentate entro una data utile per la fruizione delle agevolazioni nei periodi di imposta oggetto di proroga e non oltre il 31 dicembre 2019. Le imprese che intendono usufruire della proroga per l’anno 2017 e che non hanno ancora presentato apposita richiesta al Mise possono effettuare un’unica comunicazione per le annualità 2017, 2018 e 2019.

I commenti sono chiusi