PRIMO PIANO

Telefisco 2016: superammortamento anche per l’auto assegnata al dipendente in uso promiscuo

5 Febbraio 2016 in Notizie Fiscali

In occasione di Telefisco 2016 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il super-ammortamento spetta per l’acquisto di beni strumentali nuovi, tra cui rientrano anche tutte le tipologie di autovetture, sia che siano utilizzate esclusivamente quali beni strumentali nell’attività propria, sia che siano date in uso promiscuo ai dipendenti, sia che siano utilizzate da agenti o rappresentanti di commercio o destinate a usi diversi da quelli precedenti. L'Agenzia ritiene, inoltre, che nell’agevolazione rientrino anche i beni strumentali di valore inferiore a 516,46 euro. In caso contrario, infatti,  non sarebbero giustificabili le differenze di risparmio d’imposta che si creerebbero nel caso in cui il bene fosse ammortizzato in più periodi, ovvero dedotto interamente nell’esercizio di acquisto.  

L'Agenzia afferma inoltre che la maggiorazione del 40% del costo di acquisizione non incide sulla possibilità di dedurre integralmente il bene, ai sensi dell’articolo 102, comma 5 del Tuir, anche qualora in seguito a detta maggiorazione, il «costo fiscale» dello stesso risultasse superiore a 516,46 euro.

I commenti sono chiusi