LAVORO » Lavoratori dipendenti » Lavoro Dipendente

Studi professionali: intervalli ridotti tra due contratti a termine

30 Novembre 2012 in Notizie Fiscali
Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

E’ stato stipulato ieri 28 novembre 2012 un accordo tra le parti sociali che regola la riduzione degli intervalli temporali nella successione di contratti a tempo determinato negli studi professionali. Come da delega legislativa prevista dalla Riforma Fornero (Legge n. 92/2012 modificata dal DL Sviluppo (DL n. 83/2012)  in seguito alle indicazioni della Circolare n. 27/2012 del Ministero del Lavoro è previsto che tra un contratto a termine ed il successivo vanno osservati, invece degli intervalli ordinari (60 o 90 giorni), i termini ridotti a 20 giorni se il contratto a termine scaduto è di durata fino a sei mesi oppure di 30 giorni se il contratto superava i sei mesi di durata.

I commenti sono chiusi