PRIMO PIANO

Studi di settore, professionisti divisi

9 Febbraio 2007 in Notizie Fiscali

Nella riunione della Commissione di esperti svoltasi ieri sono stati validati 56 studi. Ora l’esame passa all’Agenzia delle Entrate. Cinque strumenti sono nuovi mentre sette sono alla seconda evoluzione. Inoltre è stato varato l’elenco degli studi che saranno lavorati nel corso del 2007: si tratta di 70 studi il cui impatto sarà di tutto rispetto visto che si dovrà tenere conto anche dei nuovi indici di coerenza e di normalità economica previsti dalla Finanziaria 2007. Conservano l’applicazione monitorata degli studi le imprese manifatturiere dei settori tessile, abbigliamento e calzature. Stessa soluzione è stata adottata per i professionisti che hanno problemi generalmente a raccordare i compensi nello stesso periodo in cui si svolge la prestazione (ingegneri, commercialisti e avvocati per esempio).

I commenti sono chiusi