PRIMO PIANO

Studi di settore con platea allargata

17 Ottobre 2005 in Notizie Fiscali

Sono 400 mila i lavoratori chiamati a rispondere entro il 15 dicembre 2005 ai questionari approvati con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 27 settembre 2005. Con l’pprovazione di 12 nuovi questionari, di cui cinque destinati ad attività mai censite, e sette diretti all’evoluzione di studi già esistenti, viene ampliata la platea dei soggetti interessati da questo strumento accertativo. L’ggiornamento riguarda le attività immobiliari, tour operator e trasporto merci, new entry per super-market e beni usati. I nuovi questionari riguarderanno il settore della grande distribuzione e altre attività precedentemente non contemplate tra cui il commercio di beni usati e le riparazioni.

I commenti sono chiusi