PRIMO PIANO

Studi ad effetto automatico

10 Gennaio 2007 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Per effetto delle norme contenute nella Finanziaria 2007 l’accertamento basato sugli studi di settore potrà essere effettuato per il semplice fatto che il contribuente dichiari ricavi inferiori a quelli risultanti dall’applicazione di Gerico. La finalità di questa norma è chiaramente quella di confermare in via legislativa la posizione ufficiale delle Entrate secondo cui questo scostamento costituirebbe di per sé la grave incongruenza richiesta dal decreto legge 331/93 (art. 62 sexies comma 3) necessaria a legittimare l’accertamento da studi senza bisogno di ulteriore prova da parte degli Uffici. La decorrenza dipende dall’inquadramento di queste norme: le norme di natura "procedimentale" sono infatti retroattive diversamente da quelle di natura "sostanziale".

I commenti sono chiusi