Sisma 18 gennaio 2017: stanziati 30 milioni per i primi interventi

23 Gennaio 2017 in Notizie Fiscali

Con un comunicato stampa del 20 gennaio 2017 il Consiglio dei ministi n. 9 ha deliberato lo stato di emergenza per le regioni colpite dal sisma del 18 gennaio e dalla neve eccezionale. Ecco il testo del comunicato:

In conseguenza degli eventi sismici dello scorso 18 gennaio e degli eccezionali fenomeni meteorologici che nella seconda decade di gennaio hanno colpito i territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato l’estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza adottata con la delibera del 25 agosto 2016 e autorizzato un ulteriore, primo stanziamento, di 30 milioni di euro destinato a far fronte esclusivamente ai primi urgenti interventi di soccorso legati alla fase di emergenza.

Lo stanziamento andrà a valere sulle disponibilità del Fondo per le Emergenze Nazionali.

Il Consiglio dei ministri ha inoltre analizzato le gravi conseguenze che gli stessi eventi sismici e meteorologici stanno determinando nel settore agricolo e in quello zootecnico, a sostegno dei quali verranno disposti con la massima urgenza appositi interventi.

I commenti sono chiusi