FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Rottamazione Cartelle esattoriali

Rottamazione Cartelle 2018: nuovi emendamenti nel decreto Milleproroghe

7 Settembre 2018 in Notizie Fiscali

La ripresa dello “scontro” sull’obbligo di vaccinazione per l’accesso alle scuole, ha riaperto le discussioni sul decreto milleproroghe che aveva quasi raggiunto la fase finale del suo iter di approvazione.  In sede di seconda lettura a Montecitorio sono stati introdotti, da alcuni relatori del movimento pentastellato (Giuseppe Buonpane e Vittoria Baldino), una serie di emendamenti che verranno votati proprio in questi giorni, tra i quali si parla di nuove scadenze per la rottamazione 2018

Tra questi emendamenti, l’art. 11 quinquies si pone l’obiettivo di rimandare le scadenze previste dall’ articolo 1, comma 6, del decreto legge 16 Ottobre 2017, convertito con modificazioni dalla legge n°172 del 4 dicembre 2017. In particolare la disciplina attualmente in vigore prevede che il pagamento delle somme dovute per la definizione agevolata debba essere effettuato in un numero massimo di cinque rate di uguale importo, da pagare, rispettivamente, nei mesi di luglio 2018, settembre 2018, ottobre 2018, novembre 2018 e febbraio 2019.

Nell’ emendamento in esame invece, viene proposto che le rate in scadenza nei mesi di settembre, ottobre e novembre possano essere pagate il 7 dicembre mentre la rata di febbraio possa essere assolta a maggio 2019.

Sadenze disciplina vigente Scadenze emendamento proposto
Settembre 2018 7 Dicembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Febbraio 2019 Maggio 2019

 

I commenti sono chiusi