PRIMO PIANO

Rottamazione bis: rate scadute da corrispondere entro il 7 dicembre 2017

30 Novembre 2017 in Notizie Fiscali

Chi ha già aderito alla Definizione agevolata, ma non è riuscito a saldare o ha pagato in modo incompleto le prime due rate e anche la terza in scadenza il 30 novembre, può regolarizzare la sua posizione pagando entro il 7 dicembre 2017. La riammissione in termine inizialmente riguardava solo le prime due rate che potevano essere pagate assieme alla terza in scadenza il 30 novembre 2017. In sede di conversione in legge del decreto è stato previsto un ulteriore slittamento dal 30 novembre al 7 dicembre 2017.

In particolare il collegato fiscale prevede che i contribuenti che non abbiano pagato le rate previste dal collegato fiscale alla stabilità 2017 (DL 193/2016) possano rientrare nei benefici previsti dalla Definizione agevolata, pagando senza ulteriori addebiti gli importi scaduti in un’unica soluzione entro il prossimo 7 dicembre 2017. 

Pertanto il calendario delle scadenze, dopo la conversione del collegato fiscale, è il seguente: 

7 dicembre 2017 Termine ultimo per pagare le rate in scadenza a luglio, a settembre e a novembre 2017 (prima della conversione in legge del collegato fiscale era previsto il termine del 30 novembre 2017)
30 luglio 2018  Termine ultimo per pagare la rata in scadenza il 30 luglio 2018 (prima della conversione in legge del collegato fiscale era previsto il termine di aprile 2018).
30 settembre 2018 Termine ultimo per pagare la rata in scadenza il 30 settembre 2018

 

I commenti sono chiusi