PRIMO PIANO

Rivalutazioni ad aliquote ridotte

14 Gennaio 2009 in Notizie Fiscali

Il Decreto Anticrisi contiene, tra l’altro, delle disposizioni relative alla possibilità di eseguire riallineamenti tra valori civili e valori fiscali. Tra le novità, si segnala l’introduzione di un’agevolazione, la quale consente di effettuare rivalutazioni senza ottenere il riconoscimento fiscale e, di conseguenza, senza pagare l’imposta sostitutiva. Nel caso in cui il contribuente opti invece per il riconoscimento fiscale della rivalutazione, il Decreto Anticrisi ha previsto una riduzione delle aliquote: 7 per cento per gli immobili ammortizzabili e 4 per cento per gli immobili non ammortizzabili.

I commenti sono chiusi