FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Agevolazioni Covid-19

Richiesta sospensione mutui PMI: ecco il fac-simile della domanda

24 Aprile 2020 in Notizie Fiscali

Con comunicato stampa del 22 aprile 2020 Invitalia informa che grazie a quanto previsto nel Decreto Cura Italia e d’accordo con il Ministero del lavoro è possibile presentando apposita domanda con le modalità di seguito indicate, richiedere la sospensione fino al 30 settembre delle rate di rimborso dei finanziamenti agevolati di PMI.

Per avvalersi della sospensione le micro, piccole e medie imprese, beneficiarie delle agevolazioni gestite da Invitalia e non già soggette a revoca o risoluzione, dovranno inviare richiesta con apposito modulo allegato alla presente, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: moratoriacovid19@postacert.invitalia.it

L'impresa, con fac-simile diffuso da Invitalia, dovrà attestare e ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, di “aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19”

Tale richiesta occorre per avvalersi della sospensione prevista ai sensi dell’art 56 del DL 18/2020 ed ottenere in conseguenza una dilazione del proprio piano di rimborso.

Le PMI che hanno invece avuto una revoca o risoluzione del finanziamento, sempre dallo stesso accordo Invitalia-Ministero, beneficeranno di una sospensione delle azioni di recupero fino al 30 settembre 2020.

Ecco il fac-simile scaricabile anche in allegato:

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

(ex artt. 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445)

 

Il/la sottoscritto/a ____________________________________________________________ 

                                           Cognome                                              Nome  

nato/a a_____________________________________________ il _____________________,                                         

                                Luogo e Prov. di nascita                               Data di nascita gg/mm/aa

Residente a_________________________________________________________________

                                        Comune e provincia di residenza

Via/Piazza _________________________________________________________________

                                               Indirizzo e numero civico

CAP_____________ Comune _________________________ Provincia ________________

in qualità di Titolare della ditta/Legale Rappresentante della società …………………………………………………consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000;

 

DICHIARA

  • di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19

 

Pertanto, in virtù delle “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 (D.L. 17 marzo 2020 “Cura Italia” G.U. 70 del 17 marzo 2020)”

RICHIEDE

 

  • la sospensione del pagamento delle rate del finanziamento riconducibile al prot. ………………… relativo alla misura agevolativa………………………………………………………..

 

 

 

Data __________________ Firma del Beneficiario ___________________________

 

All.to: Fotocopia documento di riconoscimento

Allegati:

I commenti sono chiusi