PRIMO PIANO

Rendite, la sfida dell’aliquota unica

3 Luglio 2006 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Il nuovo meccanismo di tassazione che i tecnici dell’Economia stanno mettendo a punto in vista della nuova manovra finanziaria potrebbe prevedere la fissazione, dal 2007, di una aliquota intorno al 20% per depositi, conti correnti, obbligazioni, dividendi non qualificati, capital gain, minusvalenze.
Dovrebbe essere anche contemplata una esclusione delle maggiori aliquote per i piccoli patrimoni. In tal modo verrebbe uniformata ad un livello intermedio l’attuale tassazione degli interessi sui depositi bancari (27%) e quella sulle altre attività finanziarie (12,50%).

I commenti sono chiusi