PRIMO PIANO

Regime IVA MOSS: la competenza passa al centro operativo di Pescara

29 Luglio 2016 in Notizie Fiscali

Ill MOSS (Mini One Stop Shop ), è il regime speciale Iva che consente alle aziende di dichiarare e versare l’imposta dovuta sui servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione ed elettronici prestati a consumatori finali europei (B2C) senza doversi identificare in ciascuno Stato.

Con il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate n. 118987 del 26 luglio 2016, si stabilisce lo spostamento di tutte le attività legate al MOSS dal centro operativo di Venezia a quello di Pescara.

Il provvedimento illustra le procedure che devono seguire gli operatori, a seconda che vogliano registrarsi al regime Ue o non Ue. In particolare è stato chiarito che:

  • I soggetti passivi che sono domiciliati o residenti fuori dall’Unione Europea (non stabiliti né identificati in alcuno Stato membro dell’Unione) possono chiedere la registrazione al regime speciale nel sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Una volta ricevuta la richiesta, l’Agenzia comunica al soggetto :
    • il numero di identificazione Iva attribuito,
    • il codice identificativo per l’accesso ai servizi telematici dell’Agenzia,
    • la password di primo accesso 
    • le prime 4 cifre del codice Pin,
    • le istruzioni per completare il processo di registrazione.
  •  I soggetti passivi domiciliati o residenti nel territorio dello Stato, che non abbiano stabilito il domicilio all’estero, identificati in Italia, e i soggetti passivi domiciliati o residenti fuori dall’Unione europea che dispongono di una stabile organizzazione nel territorio dello Stato, per avvalersi del regime speciale devono invece utilizzare le funzionalità disponibili tramite i servizi telematici dell’Agenzia, inserendo le credenziali personali. La registrazione viene effettuata direttamente online.

 

I commenti sono chiusi