PRIMO PIANO

Reclamo e mediazione uffici provinciali 2017: ecco i codici tributo

31 Maggio 2017 in Notizie Fiscali

Con la Risoluzione 63/e di ieri, l'Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il versamento, tramite F24 ed F24 Enti pubblici (F24EP), delle somme dovute per i tributi derivanti da atti emessi dagli uffici provinciali – Territorio, oggetto del reclamo e della mediazione.

Com'è noto, l'articolo 17-bis, del decreto legislativo 546/92 disciplina  l’istituto del reclamo e della mediazione. Il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 22 marzo 2012, ha esteso le modalità di versamento con F24 alle somme dovute a seguito di reclamo e mediazione. Pertanto per consentire il versamento, mediante i modelli di pagamento “F24” ed “F24EP”, delle somme dovute per i tributi a seguito degli atti oggetto del reclamo e della mediazione emessi dagli uffici provinciali – Territorio dell’Agenzia delle entrate, si istituiscono i seguenti codici tributo:

  • “T030” denominato “Imposta di bollo e relativi interessi – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T031” denominato “Imposta ipotecaria e relativi interessi – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T032” denominato “Tassa ipotecaria e relativi interessi – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T033” denominato “Sanzione amministrativa – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T034” denominato “Tributi speciali catastali e relativi interessi – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T035” denominato “Oneri accessori connessi ad operazioni catastali e relativi interessi reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T036” denominato “Sanzione relativa a violazioni della normativa catastale – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T037” denominato “Sanzione per mancato adempimento catastale – rendita presunta – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T038” denominato “Tributi speciali catastali e relativi interessi – rendita presunta – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”;
  • “T039” denominato “Oneri accessori connessi ad operazioni catastali e relativi interessi – rendita presunta – reclamo e mediazione – art. 17-bis, D.Lgs. n. 546/1992 – TERRITORIO”.

Per il versamento delle eventuali spese di notifica degli atti di mediazione si utilizza il vigente codice tributo 9400 – spese di notifica per atti impositivi.
In sede di compilazione del modello “F24” i suddetti codici tributo sono esposti nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate esclusivamente nella colonna “importi a debito versati”, con l’indicazione nei campi “codice ufficio”, “codice atto” e “anno di riferimento”, nel formato “AAAA”, dei dati riportati nell’atto
di mediazione emesso dall’ufficio.

In sede di compilazione del modello “F24 EP”, i suddetti codici tributo sono esposti in corrispondenza delle somme indicate esclusivamente nella colonna “importi a debito versati”. Il campo “sezione” è valorizzato con “Erario” (valore F), i campi “codice ufficio” “codice atto” e “riferimento B” (anno di riferimento) sono valorizzati con le informazioni riportate nell’atto di mediazione emesso dall’ufficio.

I commenti sono chiusi