PRIMO PIANO

Reclamo e mediazione: pronti i codici tributo per l’F24 Accise

2 Maggio 2016 in Notizie Fiscali

Con la Risoluzione n. 33/E del 29 aprile 2016, sono stati istituiti i codici tributo per versare, con il modello F24 Accise, le somme dovute alla conclusione della procedura obbligatoria precontenziosa del reclamo e della mediazione, prima limitata alle controversie sugli atti emessi dalle Entrate ed ora estesa anche alle liti in cui sono parte in giudizio altri enti impositori, tra cui l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Il raggio d’azione dell’istituto è stato allargato dal D.Lgs. n. 156/2015, che ha riscritto l’articolo 17-bis del Dlgs 546/1992 stabilendo che il contribuente, qualora intenda proporre ricorso contro atti di valore non superiore a 20mila euro, deve obbligatoriamente e preliminarmente tentare di risolvere la questione tramite il reclamo e la mediazione, evitando in tal modo dispendiose controversie giudiziarie.

I commenti sono chiusi