PRIMO PIANO

Professionisti, debutto antiriciclaggio

9 Gennaio 2006 in Notizie Fiscali

Sta per essere emanato il provvedimento con cui si dà attuazione alla seconda Direttiva UE n. 2001/97 sull’antiriciclaggio. Il varo del regolamento segnerà l’entrata in vigore dei nuovi obblighi previsti per avvocati, notai, dottori commercialisti e ragionieri, revisori contabili e consulenti del lavoro: in particolare degli obblighi di identificazione, conservazione delle informazioni e segnalazione delle operazioni sospette.
Anche la legge comunitaria 2005, all’esame del Parlamento, si inserisce in questo quadro prevedendo un ampliamento della platea dei soggetti obbligati agli adempimenti antiriciclaggio con l’inclusione dei tributaristi non iscritti in Albi e degli intermediari fiscali abilitati ed iscritti nei ruoli delle Camere di Commercio.

I commenti sono chiusi