Precompilata 2018: tutte le date da ricordare per le dichiarazioni

10 aprile 2018 in Rassegna Stampa
Fonte: Agenzia delle Entrate

Dalla prossima settimana sarà possibile accedere alla dichiarazione precompilata 2018 riferita all’anno di imposta 2017. In vista di questa scadenza, ecco un riepilogo di tutte le date importanti da ricordare per la precompilata 2018, come pubblicate dalle Entrate sul sito dedicato. 

16 aprile 2018 E' possibile accedere alla dichiarazione precompilata 2018 (il 15 aprile è domenica)
2 maggio 2018 E' possibile: accettare, modificare e inviare la dichiarazione 730 precompilata all'Agenzia delle Entrate direttamente tramite l'applicazione web; modificare il modello Redditi precompilato
10 maggio 2018 E' possibile inviare il modello Redditi precompilato
24 maggio 2018 E' possibile inviare il modello:

  • Redditi aggiuntivo del 730 presentando il frontespizio e i quadri RM, RT e RW
  • Redditi correttivo per correggere e sostituire il 730 già inviato
28 maggio 2018 E' possibile annullare il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione tramite l'applicazione web. L'annullamento del 730 si può fare solo una volta: fino al 20 giugno
20 giugno 2018  Ultimo giorno utile per annullare il 730 già inviato
2 luglio 2018 Ultimo giorno per il versamento di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d'imposta o con modello Redditi
23 luglio 2018 Ultimo giorno utile  per la presentazione del 730 precompilato all'Agenzia delle Entrate direttamente tramite l'applicazione web
20 agosto 2018 Ultimo giorno utile per il versamento, con la maggiorazione dello 0,40 per cento a titolo di interesse, di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d'imposta o con modello Redditi
1° ottobre 2018 Ultimo giorno utile (il 30 settembre è domenica) per comunicare al sostituto d'imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell'Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore 
25 ottobre 2018 Ultimo giorno per presentare, al Caf o professionista abilitato, il 730 integrativo, possibile solo se l'integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un'imposta invariata.
31 ottobre 2018 Ultimo giorno utile per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730

 

I commenti sono chiusi