PRIMO PIANO

Più reati tributari con le manovre 2006

15 Gennaio 2007 in Notizie Fiscali

La Finanziaria 2007 non ha previsto disposizioni penali vere e proprie ma è intervenuta con alcune norme nell’apparato sanzionatorio penale. Così, dunque, i contribuenti Iva dovranno comunicare in via telematica, entro il quinto giorno precedente, le compensazioni eccedenti i 10 mila Euro ed attendere la risposta dell’Agenzia oppure il decorso dei tre giorni per la formazione del silenzio assenso: questa disposizione incide sul contenuto del reato di cui all’art. 10 quater del decreto legislativo n. 74 del 2000 consistente nell’indebita compensazione. Dalla soglia di punibilità prevista (50mila Euro per anno) occorre infatti scorporare le somme sulle quali si sia formato il silenzio assenso che non avrebbero dovuto essere ammesse.

I commenti sono chiusi