PRIMO PIANO

Più appeal senza l’interpello preventivo

16 Febbraio 2009 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

L’articolo 4 del Decreto Incentivi prevede che, per le aggregazioni eseguite nel corso del 2009, non vi è più l’obbligo di sottoporre l’operazione all’esame del Fisco, mediante lo strumento dell’interpello preventivo. Quindi, una volta soddisfatti i requisiti previsti dalle disposizioni legislative vigenti in merito, il contribuente può attribuire, in modo autonomo, rilevanza fiscale ai maggiori valori emergenti dalle operazioni di riorganizzazione aziendale.

I commenti sono chiusi