PRIMO PIANO

PEC: l’obbligo esclude i consorzi con attività estere

8 Novembre 2011 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Con la Circolare n. 3645/C del 3 novembre 2011, il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito che l’obbligo di comunicare al Registro delle Imprese un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) esclude i consorzi con attività esterna, mentre include le società consortili. Il Ministero precisa che i soggetti obbligati sono solo le società (di persone e di capitali, cooperative, società estere che hanno in Italia una o più sedi secondarie), anche se si trovano nella fase di liquidazione.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.