PRIMO PIANO

Patent box, 30 giorni in più per l’invio della documentazione

24 Marzo 2016 in Notizie Fiscali

I contribuenti che hanno presentato istanza di accordo preventivo per il patent box dal 1° dicembre 2015 e fino al prossimo 31 marzo 2016 avranno più tempo per inviare la documentazione. Con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate di ieri 23 marzo 2016, infatti, le Entrate stabiliscono che il termine entro cui inviare i documenti passa da 120 a 150 giorni dalla presentazione della richiesta.

La proroga di 30 giorni ha lo scopo di garantire ai contribuenti il tempo adeguato per la predisposizione della documentazione a supporto dell’istanza.

Il provvedimento, inoltre, anticipa che, con un successivo provvedimento, verranno previste modalità di comunicazione per via telematica tra contribuenti e amministrazione, attraverso l’impiego della posta elettronica certificata o tramite un servizio telematico messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, in modo da uniformare le modalità di comunicazione relative al patent box con quelle previste dalla disciplina sugli accordi preventivi per le imprese con attività internazionale.

I commenti sono chiusi