PRIMO PIANO

Modello di comunicazione polivalente anche per le operazioni “black list”

21 Novembre 2013 in Notizie Fiscali
Le Faq pubblicate di recente dall’Agenzia delle Entrate con chiarimenti sullo spesometro e sull’utilizzo del nuovo modello di comunicazione polivalente hanno fornito precisazioni anche in merito alle operazioni "black list". Le operazioni aventi come controparte operatori residenti in Paesi "black list, già confluite nella comunicazione mensile o trimestrale (quadro BL del nuovo modello polivalente), sono escluse dalla comunicazione annuale relativa alle operazioni rilevanti Iva (quadro SE). Le operazioni "black list" di importo uguale o inferiore a 500 euro non comunicate ai sensi dell’articolo 1, comma 1, del D.L. n. 40/2010, non devono essere inserite negli altri quadri ordinari del modello polivalente.
 

I commenti sono chiusi