PRIMO PIANO

Meno atti per il pubblico ufficiale

10 Luglio 2007 in Notizie Fiscali

La Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate 161/E del 9 luglio 2007 offre alcune precisazioni in merito alla fatturazione elettronica e la conservazione sostitutiva dei documenti fiscali. In particolare per l’assolvimento dell’imposta di bollo viene sottolineato che il prelievo è commisurato al numero di registrazioni, intendendo con questo termine ogni singolo accadimento contabile, indipendentemente dalle righe di dettaglio. Relativamente al libro degli inventari per accadimento contabile si intende la registrazione relativa ad ogni singolo cespite, nonché la registrazione della nota integrativa; quanto invece al libro giornale per registrazione si intende ogni operazione economica rilevata in partita doppia.

I commenti sono chiusi