LAVORO » Lavoro » Rubrica del lavoro

Licenziamento disciplinare per detenzione di stupefacenti

11 Settembre 2013 in Notizie Fiscali
La Cassazione civile sez. lavoro, 3 settembre 2013, n. 20158 ha stabilito che è legittimo il licenziamento disciplinare intimato al lavoratore condannato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, ove le mansioni svolte dal lavoratore implichino contatti con il pubblico e la condotta illecita incida sulla natura fiduciaria dell’attività lavorativa svolta.
 

I commenti sono chiusi