PRIMO PIANO

Legge di stabilità, detrazione per i mutui fuori dal tetto

5 Novembre 2012 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Le modifiche alla Legge di Stabilità 2013 a cui sta lavorando il Parlamento prevedono che dal tetto di 3.000 euro previsto per gli oneri detraibili saranno escluse le spese sostenute per gli interessi passivi sui mutui per la prima casa. Si pensa anche di intervenire sul taglio del cuneo fiscale, aumentando le detrazioni per i redditi di lavoro dipendente fino a 55.000 euro. Viene eliminata la retroattività della stretta sulle deduzioni e detrazioni fiscali. Dall’altro lato, tuttavia, salta il taglio dell’Irpef per i primi due scaglioni di reddito: le risorse così risparmiate saranno destinate ad evitare l’aumento dell’Iva agevolata del 10% all’11%.

I commenti sono chiusi