PRIMO PIANO

Legge di Stabilità 2016, oggi il Ddl in Consiglio dei Ministri

15 Ottobre 2015 in Notizie Fiscali

E' attesa per oggi in Consiglio dei Ministri l'approvazione del testo del disegno di Legge di Stabilità 2016, che poi potrà così iniziare il suo consueto iter parlamentare per essere poi approvato in via definitiva entro la fine dell'anno. In merito ai contenuti del testo, è sicura la proroga dei due bonus edilizi del 50% per i lavori di ristrutturazione e del 65% per gli interventi volti al risparmio energetico. Resta da capire se passerà la proposta del Ministro delle Infrastrutture Delrio di estendere queste agevolazioni anche all'edilizia abitativa pubblica. Con riguardo a IMU e TASI, invece, pare che la fusione delle due imposte non ci sarà, perché i progetti di fusione esaminati in questi giorni dal Governo rischierebbero di aprire la strada a qualche aumento sulle seconde case. Anche per il 2016, quindi, ci saranno doppi moduli e doppi calcoli. In progetto per il taglio dell'Ires, poi, prevede un taglio graduale in due fasi: dall'attuale 27,5% al 26% nel 2016, e successivamente al 24% nel 2017. Il taglio Ires sarà, tuttavia, vincolato al via libera dell'UE sulla flessibilità dei costi per l'onda migratoria.

I commenti sono chiusi