FISCO » IRAP » Determinazione imposta IRAP

Legge di Stabilità 2016: esenzione Irap per le cooperative agricole dal 2016

28 Ottobre 2015 in Notizie Fiscali

Il testo del disegno di legge di Stabilità 2016  presentato dal Governo alle Camere prevede una modifica rispetto al testo precedente inserendo anche le cooperative agricole fra i soggetti che dal 2016 (esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2015) non saranno più soggetti passivi ai fini Irap. Il nuovo testo prevede che non sono tenuti al pagamento dell’Irap i soggetti che esercitano una attività agricola ai sensi dell’articolo 32 del Dpr 917/86. Viene, quindi, confermato che tutte le imprese agricole che esercitano le attività potenzialmente rientranti nel reddito agrario non saranno più soggette ad Irap indipendentemente dalla circostanza che dichiarino o meno il reddito agrario. La novità consiste nella inclusione fra i soggetti esclusi da Irap delle cooperative agricole di cui all’articolo 10 del Dpr 601/73: si tratta delle cooperative che operano a valle della produzione agricola e cioè quelle che effettuano la manipolazione, trasformazione, conservazione valorizzazione e commercializzazione dei prodotti conferiti dai soci. L’esenzione scatta a condizione che le predette attività abbiano come oggetto prodotti conferiti prevalentemente dai soci. Sono comprese nella esclusione da Irap anche le cooperative di allevamento (stalle sociali) a condizione che gli animali siano allevati mediante mangimi ottenuti per almeno un quarto dal terreno dei soci. Quindi, che dal prossimo anno, le cooperative che trasformano i prodotti conferiti dai soci come le latterie, cantine, oleifici sociali, cooperative di macellazione e simili saranno esenti da Irap.

I commenti sono chiusi