PRIMO PIANO

Le compensazioni trimestrali non vogliono visto

21 Aprile 2010 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

L’Assonime ieri ha diffuso una circolare, la n. 14 , che riassume le regole in vigore dal 1° gennaio 2010 per l’utilizzo delle eccedenze Iva nel modello F24. Assonime ricorda che non valgono i nuovi obblighi del DL 78/2009 per le compensazioni Iva verticali (Iva ad Iva), come anche per quelle che riguardano in crediti d’imposta diversi dall’Iva. Ad oggi nelle dichiarazioni riferite al 2009, in scadenza il prossimo 30 settembre 2010 è libera la compensazione dei crediti Iva relativi all’anno 2008. L’utilizzo della compensazione è consentito anche per importi inferiori a 10.000 euro, solo dopo la presentazione dell’istanza Iva TR (scadenza 30 Aprile per l’invio del primo trimestre). Inoltre l’associazione spiega che il limite dei 15000 euro vale solo per le dichiarazioni annuali.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.