PRIMO PIANO

L’antiriciclaggio stringe i tempi

23 Gennaio 2007 in Notizie Fiscali

Tra 15 giorni approderà in Parlamento lo schema di decreto legislativo che recepisce la terza direttiva 2005/60/CE antiriciclaggio che prevede la gradualità degli adempimenti a seconda dei destinatari degli obblighi e si prepara ad eliminare quelle disposizioni di individuazione ed archiviazione non necessarie. Su un binario parallelo si muove invece il decreto di modifica al regolamento 141/06 entrato in vigore lo scorso 22 Aprile ma chiamato ad estendere gli obblighi antiriciclaggio anche a tributaristi, CAF e CED.

I commenti sono chiusi