PRIMO PIANO

La territorialità dell’IVA divide imprese e privati

30 Dicembre 2009 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Dal 1° Gennaio 2010 si applicheranno le nuove regole sulla territorialità dei servizi in materia IVA, anche senza il recepimento della direttiva 2008/8/CE. Il legislatore comunitario ha voluto fissare come luogo dell’imposizione il luogo in cui avviene il consumo effettivo del servizio. La territorialità delle prestazioni di servizi seguirà regole diverse a seconda che il committente sia un soggetto passivo di imposta oppure un privato. Per le prestazioni rese nei confronti di soggetti di imposta la tassazione avverrà nel paese dove è stabilito il Committente. Per le prestazioni rese nei confronti di privati, invece, la tassazione avverrà nel paese dove è stabilito il prestatore.

I commenti sono chiusi