PRIMO PIANO

La stretta sulle compensazioni obbliga a giocare d’anticipo

30 Dicembre 2009 in Notizie Fiscali

Nei primi mesi del 2010 studi professionali ed aziende dovranno fare i conti con la stretta sulla compensazione orizzontale dei crediti IVA imposta dal decreto legge 78/09. Innanzitutto ogni qual volta occorre effettuare una compensazione con crediti IVA annuali o trimestrali di importo superiore, nell’anno solare, a 10 mila euro bisognerà utilizzare il canale telematico delle Entrate: le imprese che vogliono occuparsi direttamente dell’adempimento dovranno abilitarsi al servizio Entratel o Fisconline. Oppure potranno decidere di esternalizzare l’incombenza ad un intermediario abilitato.

I commenti sono chiusi