PRIMO PIANO

La perizia guida il prelievo

19 Maggio 2009 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare numero 22/E del 7 Maggio scorso, ha fornito alcuni chiarimenti circa la rivalutazione degli immobili. In tale ambito, la valutazione dell’amministratore, accompagnata talvolta anche da una perizia non obbligatoria, distingue i valori del fabbricato da quelli attribuibili all’area coperta e scoperta pertinenziale. Il problema consiste nel conciliare i nuovi valori attribuiti al fabbricato con il metodo di rilevazione contabile degli immobili; ovviamente, saranno agevolati i soggetti che prima hanno acquistato l’area e poi hanno costruito l’immobile.

I commenti sono chiusi