PRIMO PIANO

La garanzia sul deposito Iva e i recenti chiarimenti dell’Agenzia delle Dogane

12 Ottobre 2011 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

A seguito delle novità introdotte con D.L. n. 70/2011 sul deposito Iva, l’Agenzia delle Dogane, con una Nota del 5 ottobre 2011 ha chiarito che sono tenuti a prestare garanzia anche gli operatori non residenti che importano in sospensione d’imposta beni da introdurre in un deposito Iva. Si ricorda, che la garanzia oggi prevista può essere prestata dall’importatore, dal dichiarante, nonché da un terzo. Nel caso in cui si tratta di soggetto esonerato dall’obbligo della garanzia (soggetto in possesso dello status di operatore economico autorizzato o quello ritenuto affidabile ai sensi dell’art. 90 del D.P.R. n. 43/1973) i presupposti devono essere necessariamente indicati nella dichiarazione doganale.

I commenti sono chiusi