FISCO » IRPEF » Redditi esteri

IVIE e IVAFE: i chiarimenti delle Entrate

3 Luglio 2012 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 28/E pubblicata ieri 2 luglio 2012, fornisce chiarimenti per il calcolo della nuova imposta sugli immobili detenuti all’estero da persone fisiche (IVIE), da versare entro il prossimo 9 luglio. L’IVIE è dovuta anche dai contribuenti che conducono immobili in leasing, mentre sono esonerati dal pagamento dell’imposta i nudi proprietari. La Circolare individua i Paesi per i quali occorre calcolare l’IVIE in base al valore catastale, mentre si considera il costo di acquisto per Belgio, Francia, Irlanda e Malta. Alcuni chiarimenti della circolare hanno riguardato anche l’imposta sulle attività finanziarie detenute all’estero da persone fisiche (IVAFE). Rientrano nell’ambito di applicazione dell’Ivafe anche i dipendenti pubblici che lavorano all’estero ed i frontalieri che sono esonerati dalla compilazione del modulo RW.

I commenti sono chiusi