PRIMO PIANO

Iva evasa, rischio sull’immobile

7 Febbraio 2008 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

La Finanziaria 2008 ha introdotto numerose disposizioni allo scopo di contrastare l’evasione Iva, tra le quali spicca per rilevanza quella che estende la responsabilità verso lo Stato, nel caso in cui l’impresa venditrice di un immobile sottofatturi, all’acquirente con riguardo all’Iva non versata e conseguenti sanzioni. Secondo quanto previsto dall’articolo 1, comma 165, della Finanziaria 2008, al credito dello Stato, nei confronti dell’acquirente per imposta e sanzioni, viene attribuito un privilegio speciale immobiliare.

I commenti sono chiusi