PRIMO PIANO

Interessi passivi, percorso in sei tappe fra prestiti e sconti

20 Maggio 2009 in Notizie Fiscali

I professionisti e le imprese, nella determinazione degli interessi deducibili per il modello Unico 2009, dovranno affrontare un percorso costituito da sei tappe: verificare l’esistenza di cause di esclusione soggettiva; individuare gli interessi passivi; individuare gli interessi esclusi; verificare gli interessi da escludere dal calcolo; determinare il plafond di deducibilità (il 30 per cento del Rol aumentato di un importo di 10mila euro); verificare le possibilità di rinvio dell’eccedenza ai futuri esercizi.

I commenti sono chiusi