PRIMO PIANO

Il fisco contro le frodi Iva intraUe

7 Marzo 2006 in Notizie Fiscali
Fonte: Italia Oggi

La circolare delle Entrate n. 9/2006 sui primi indirizzi dell’attività operativa conferma che gli uffici proseguiranno l’attività di contrasto alle frodi sugli scambi intracomunitari; particolare attenzione verrà rivolta all’individuazione dei comportamenti fraudolenti finalizzati ad ottenere indebiti rimborsi e a utilizzare in compensazione crediti non spettanti. La circolare ricorda che il dm del 22/12/05 ha dato attuazione all’art. 60-bis del decreto del dpr n. 633/1972 e prevede ora la responsabilità solidale del cedente e del cessionario nel caso di omesso versamento dell’IVA da parte del primo.

I commenti sono chiusi