PRIMO PIANO

Il contribuente non paga l’errore del consulente

26 Gennaio 2009 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

La Corte di Cassazione, con la sentenza numero 884 del 15 Gennaio 2009, ha affermato che il mancato versamento di un tributo, causato dall’inadempimento del consulente, al quale è stato assegnato mandato per versare e la cui colpa è accertata con sentenza penale irrevocabile, si applica per il contribuente la causa di non punibilità, contenuta nel decreto relativo alle sanzioni tributarie.

I commenti sono chiusi