PRIMO PIANO

Il 36% unisce l’edificio

13 Luglio 2007 in Notizie Fiscali

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 167/E del 12 luglio, ha fornito una serie di chiarimenti in merito alla disciplina prevista ai fini irpef per interventi di ristrutturazione (36%). Il limite massimo di 48 mila euro sul quale applicare lo sconto, vale per l’unità abitativa e le sue pertinenze unitariamente considerate, anche se si tratta di unità immobiliari diverse. Il limite va suddiviso in proporzione alle spese sostenute dagli aventi diritto, se l’onere delle stesse non è sopportato in eguale misura. E’ sufficiente che uno solo dei beneficiari trasmetta il modulo di inizio lavori al Centro Operativo di Pescara.

I commenti sono chiusi