PRIMO PIANO

I cani al debutto nel reddito agrario

14 Giugno 2006 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Con la Circolare n. 19 del 13 Giugno 2006 l’Agenzia delle Entrate chiarisce che, ai fini delle imposte dirette, l’attività di allevamento di cani rientra nel reddito agrario. Per effetto dell’inserimento di questa categoria di animali nel DM 20 Aprile 2006 a decorrere dal periodo di imposta 2005 il reddito derivante dall’allevamento dei cani, in presenza di impresa che possieda il terreno sufficiente a produrre almeno un quarto del mangime necessario, è incluso nel reddito agrario.

I commenti sono chiusi