PRIMO PIANO

Dichiarazione 730/2015, ritocchi alle istruzioni

23 Marzo 2015 in Notizie Fiscali
Con un provvedimento del 20 marzo 2015, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune modifiche alle istruzioni del modello 730/2015, necessarie per l’adeguamento alle disposizioni intervenute dopo l’approvazione del modello del 15 gennaio scorso e anche per correggere alcuni errori materiali. Una delle modifiche riguarda l’IMU sui terreni agricoli, considerato che è del 24 gennaio il D.L. n. 4/2015 che ha introdotto ulteriori criteri per l’esenzione ed è del 4 febbraio la risoluzione 2/Df, con la quale il dipartimento delle Finanze ha fornito chiarimenti in merito alla loro applicazione. Nelle istruzioni viene inserita anche una precisazione sulla nuova deduzione spettante in caso di acquisto o costruzione di immobili abitativi da destinare alla locazione. Infine, è solo del 17 marzo, la Risoluzione 27/E/2015 in cui viene riportata la lista dei partiti politici a cui è possibile destinare il 2‰ della propria Irpef, elenco che è, quindi, stato riportati nella penultima pagina delle istruzioni del modello 730/2015.
 

I commenti sono chiusi