PRIMO PIANO

Dall’IVA invito all’acconto

20 Dicembre 2005 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Entro il 27 Dicembre i soggetti passivi IVA devono procedere al saldo dell’acconto dovuto per l’anno in corso.
Esistono però dei soggetti espressamente esonerati dalla legge mentre gli altri dovranno procedere al calcolo sulla base di uno dei metodi consentiti: metodo storico, previsionale o della liquidazione intermedia (metodo analitico).
Per il mancato o tardivo pagamento è prevista una sanzione amministrativa pari al 30% dell’importo non versato.
In tali evenienze è opportuno ricorrere, se ne ricorrono i presupposti, al ravvedimento operoso con riduzione della sanzione al 3,75% oppure al 6% se l’adempimento viene sanato entro 30 giorni oppure oltre (ma entro il termine per la presentazione della dichiarazione annuale) dalla scadenza di legge.

I commenti sono chiusi