PRIMO PIANO

Costruzioni con il si del soprintendente

4 Gennaio 2010 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

A partire da venerdì scorso, ogni intervento che si intende effettuare nelle aree vincolate, inclusi quelli edilizi, devono essere precedentemente approvati da parte della soprintendenza. Il parere del soprintendente diviene quindi preliminare e vincolante. In passato, invece, il parere del soprintendente veniva espresso una volta che il progetto era già stato approvato dal comune e poteva riguardare solamente vizi di legittimità degli atti.

I commenti sono chiusi