PRIMO PIANO

Controlli bancari a prova di privacy

24 Gennaio 2006 in Notizie Fiscali

Il Garante per la Privacy, con un parere del 21 dicembre 2005 reso noto ieri (con la newsletter n. 269 del 23 gennaio 2006), ha dato il via libera allo schema di provvedimento per i controlli del fisco on-line. Il nullaosta del garante si sofferma sulle caratteristiche delle indagini e sul sistema di sicurezza connesso al flusso di dati, ritenendo di esprimere su tutti i fronti il suo parere favorevole.
In ogni caso le singole richieste sul conto dei contribuenti devono ottenere formale e preventiva autorizzazione dal direttore centrale dell’accertamento, dai direttori regionali per l’Agenzia delle entrate o dal comandante regionale della guardia di finanza.

I commenti sono chiusi