LAVORO » Lavoro » Rubrica del lavoro

Contributo 2016 agenti e mediatori

7 Dicembre 2015 in Notizie Fiscali

L’ORGANISMO DEGLI AGENTI E DEI MEDIATORI, con circolare 24 novembre 2015, n. 26, informa sulle disposizioni inerenti al versamento dei contributi e delle altre somme dovute per l’anno 2016 dagli iscritti e dai richiedenti l’iscrizione negli elenchi degli agenti in attività finanziaria, dei mediatori creditizi e nella sezione speciale dell’elenco degli agenti in attività finanziaria – riservata agli agenti che prestano esclusivamente servizi di pagamento gestiti dall’Organismo, da parte di: agenti in attività finanziaria, mediatori creditizi, agenti che prestano esclusivamente servizi di pagamento, promotori finanziari, agenti di assicurazione e riassicurazione, mediatori di assicurazione e riassicurazione.

In particolare, prevede che sono tenuti al versamento dei contributi, sia fisso che variabile, coloro che:

a) presentino istanza di iscrizione negli Elenchi a far data dal 1° gennaio 2016;

b) risultano iscritti negli Elenchi alla data del 1° gennaio 2016, salvo che:

– siano stati iscritti negli Elenchi dopo il 1° novembre 2015;

oppure

– presentino istanza di cancellazione dagli Elenchi entro il 29 febbraio 2016.

Invece, il versamento del contributo variabile è richiesto per ciascun dipendente e/o collaboratore del quale i soggetti di cui all’art. 128-novies, comma 3, del TUB si avvalgono per il contatto con il pubblico alla data del 1° gennaio 2016. Tale versamento del contributo non è dovuto qualora:

– il predetto dipendente e/o collaboratore sia stato comunicato all’Organismo dopo il 1° novembre 2015;

oppure

– la cessazione del rapporto di collaborazione e/o dipendenza sia comunicata entro il 29 febbraio 2016.

 

I commenti sono chiusi