PRIMO PIANO

Contribuenti minimi: le conseguenze per chi esce dal regime dal 2012

16 Novembre 2011 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

I contribuenti minimi che dal prossimo anno usciranno dal regime perché, ad esempio, hanno iniziato l’attività prima del 2008, potranno riprendere gli ammortamenti sospesi al momento dell’ingresso nel regime agevolato. Nei “minimi”, infatti, non è prevista la procedura di ammortamento. Le quote residue di ammortamento dei beni strumentali acquistati prima dell’ingresso nel regime agevolato, pertanto, non possono assumere alcuna rilevanza in vigenza del regime di vantaggio, sicché le stesse rimangono sospese per tutto il periodo di sua applicazione. Tali quote residue di ammortamento diventano nuovamente deducibili dal periodo d’imposta in cui viene di nuovo applicato il regime ordinario. Di conseguenza, i contribuenti che nel 2012 usciranno dai “minimi” potranno tornare a dedurre le quote di ammortamento rimaste sospese.

I commenti sono chiusi