PRIMO PIANO

Contraddittorio a tutto campo

26 Aprile 2010 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Il contraddittorio serve per adeguare concretamente il provvedimento amministrativo alla realtà effettiva sia per escludere questioni soltanto formali che nel corso degli anni hanno generato molto contenzioso. Instaurare un buon contraddittorio comporta effetti favorevoli non solo per i contribuenti ma anche per la stessa amministrazione che potrebbe migliorare qualitativamente gli accertamenti riducendo la possibilità di contenzioso. Questo è l’orientamento dell’Agenzia delle Entrate che emerge dalle ultime circolari, con le quali sono stati recepiti alcuni importanti input lanciati dalla giurisprudenza.

I commenti sono chiusi